La Borsite trocanterica

Le patologie a danno dell’anca possono compromettere una buona mobilità. Abbiamo già visto negli articoli precedenti che tra le patologie arrecanti un danno all’articolazione dell’anca vi sono quelle dettate da problematiche infiammatorie.

La borsite trocanterica è per l’appunto una patologia infiammatoria che provoca dolore all’anca e spesso è associata a gonfiore e rossore.

Il dolore si registra nella regione prossimale laterale della coscia che spesso si diffonde anche nella zona laterale bassa della coscia e della gamba.

Come posso riconoscere i sintomi della borsite trocanterica dell’anca?

Si tratta di un dolore acuto che si avverte ad esempio nel movimento del salire e scendere le scale.

Il dolore tende ad accentuarsi nel sonno all’inizio solo dal lato in cui si è sviluppata la problematica e poi anche dall’altro lato quando ci si appoggia sul fianco.

Quali sono le cause della borsite dell’anca?

Una delle cause più frequenti di insorgenza di tale disturbo è la differenza di lunghezza tra i due arti inferiori. In questi casi ad essere colpito dalla borsite sarà l’arto più lungo.

Altre patologie che determinano l’insorgenza della borsite sono le malattie reumatiche e l’artrite reumatoide. Anche interventi precedentemente praticati sul femore o a seguito dell’impianto di protesi dell’anca.

Chi colpisce questa patologia?

La borsite trocanterica può colpire qualunque soggetto. Questa patologia risulta essere più frequente nelle donne tra i 50 ed i 70 anni. Nelle persone sportive e nei soggetti in sovrappeso.

La borsite dell’anca: come viene trattata

Il trattamento all’inizio è di tipo conservativo e nella maggior parte dei casi si andrà ad intervenire su pazienti che riscontrano questa patologia già da parecchio tempo quindi l’intervento sarà con un minimo di ritardo rispetto all’insorgenza della patologia.

La fisioterapia rientra perfettamente tra le modalità di trattamento di tipo conservativo per affrontare questo tipo di patologia.

Verranno praticati insieme allo specialista del Centro Fisioterapia GM tutti gli esercizi di deambulazione previsti per il superamento della problematica ai fini di una correzione posturale e della ripresa di una corretta deambulazione. Anche lo stretching ha un ruolo importante!

Inoltre la borsite potrà essere trattata presso il Centro Fisioterapia GM attraverso massaggio e tecniche di terpia fisica con, tecar, etc.etc.

Per il trattamento della borsite, raramente si ricorre alla chirurgia. Qualora si renda necessario intervenire chirurgicamente anche qui esisteranno varie possibilità nella scelta del trattamento chirurgico da quelle più a quelle meno invasive!

Studio Fisioterapia GM

Vienici a trovare

Ci troviamo in pieno centro, a pochi passi dalla metro Cipro. L'indirizzo del nostro Studio è Via Giulio Venticinque n.ro 23

massage therapy icon 012

Contattaci

Vuoi maggiori informazioni o vuoi prenotare la tua visita gratuita? Contattaci !!!

massage 09 1
Iscriviti allaNewsletter

Iscriviti allaNewsletter

Iscriviti alla nostra Newsletter per rimanere sempre aggiornato sui prossimi articoli, sui seminari e sulle promozioni.

Grazie per esserti iscritto alla Newsletter di Fisioterapia GM!

Pin It on Pinterest

Share This