Come curare l’ernia del disco? Trattamento conservativo oppure trattamento chirurgico? Scopriamolo insieme!

L’ernia del disco è una patologia che, come abbiamo visto, può essere causa di forti dolori alla schiena. E’ principalmente una patologia da usura e da sforzo e si verifica maggiormente a partire dai 35 anni.

Quando si verifica l’ernia del disco come è possibile intervenire?

Come curare l’ernia del disco senza intervento 

Un mal di schiena ripetuto, prima di una diagnosi definitiva può essere gestito con i primi accorgimenti per intervenire in maniera immediata e diretta con:

  • Impacchi di ghiaccio,
  • Farmaci anti infiammatori, anti dolorifici e mio rilassanti,
  • Infiltrazioni di cortisone localizzate.

Quando viene superata la fase di dolore più intenso, si procede con la terapia conservativa che ha lo scopo di tenere i sintomi sotto controllo.

Tra le azioni intraprese per questo tipo di fase:

  • Ozono e ossigeno terapia
  • Mobilizzazioni manuali del collo e della zona lombare
  • Ginnastica posturale e fisioterapia
  • Esercizi di stretching

Il Centro Fisioterapia GM saprà consigliarti nel migliore dei modi, grazie agli specialisti del settore per affrontare e risolvere la tua problematica.

Grazie agli specialisti del Centro Fisioterapia GM, potrai individuare con l’aiuto di specialisti la soluzione al tuo problema di ernia del disco.

Quando diventa necessario, ricorrere ad un intervento chirurgico? 

L’ernia del disco è una patologia che determina dolore intenso in particolare nella zona della schiena. Come abbiamo visto, tale dolore alla schiena può essere trattato mediante l’ausilio di prime cure di intervento e grazie al supporto dello specialista come i professionisti che potrai trovare a tua disposizione presso il Centro Fisioterapia GM.

Quando operare l’ernia del disco?

Quando la situazione degenera  soprattutto quando c’è irradiazione agli arti con un quadro di parestesie/ paresi, in questo caso  diventa necessario parlare di intervento chirurgico per risolvere la problematica.

Le soluzioni di tipo chirurgico, possono essere di vario tipo:

  • Impianto di protesi artificiali che sostituiscono i dischi danneggiati,
  • Microdiscectomia tradizionale con rimozione del dischetto danneggiato e delmateriale fuoriuscito dalle vertebre.
  • Microdiscectomia endoscopica: intervento per via endoscopica
  • Decompressione chirurgica, Indicata in casi particolari.

A seguito dell’intervento chirurgico, avverrà un periodo di riposo da sforzi ed attività sportive.

differenza tra disco normale e disco con ernia

Terapie per combattere l’ernia del disco

I principali sintomi del paziente con ernia del disco sono:

  • fastidio persistente nella parte bassa della schiena;
  • dolore acuto a carico della schiena, del gluteo e della gamba, fino al piede;
  • ridotta sensibilità in parti di uno o di entrambi gli arti inferiori;
  • dolore localizzato nella zona inguinale.

Scopriamo insieme come curare l’ernia del disco con la terapia farmacologica, le iniezioni epidurali, la fisioterapia e l’intervento chirurgico.

?

Terapia farmacologica

Il primo approccio è sicuramente la terapia farmacologica il cui obiettivo è quello di ridurre l’infiammazione e il dolore.

In genere, in questi casi il medico somministra anti infiammatori (spesso cortisonici) per bocca o tramite iniezione.

Si cerca quindi di calmare l’infiammazione e di ridurre il dolore, nel mentre che la problematica fa il suo corso naturale.

G

Iniezioni epidurali

L’iniezione epidurale è una procedura che si avvicina più a quelle chirurgiche che a quelle ambulatoriali, ed infatti viene praticata per lo più dagli anestesisti.

Si tratta di andare a mettere il farmaco anti infiammatorio / anti dolorifico il più vicino possibile alla sorgente del dolore, ovvero il più vicino possibile alle vertebre.

?

Fisioterapia

Dal punto di vista fisioterapico, a volte possono aiutare dei blandi esercizi di mobilizzazione ed allungamento della colonna, a patto che vengano eseguiti in assenza di dolore.

Non meno importante è senza dubbio la ginnastica posturaleLo scopo di questo esercizio è di ridurre il carico del peso sulla schiena, dando sollievo ai muscoli dorsali.

G

Intervento chirurgico

Solo il 2-3% delle ernie al disco necessita un intervento chirurgico di rimozione dell’ernia stessa.

Studio Fisioterapia GM

Vienici a trovare

Ci troviamo in pieno centro, a pochi passi dalla metro Cipro. L'indirizzo del nostro Studio è Via Giulio Venticinque n.ro 23

massage therapy icon 012

Contattaci

Vuoi maggiori informazioni o vuoi prenotare la tua visita gratuita? Contattaci !!!

massage 09 1
Iscriviti allaNewsletter

Iscriviti allaNewsletter

Iscriviti alla nostra Newsletter per rimanere sempre aggiornato sui prossimi articoli, sui seminari e sulle promozioni.

Grazie per esserti iscritto alla Newsletter di Fisioterapia GM!

Pin It on Pinterest

Share This