Ischemia cardiaca, che cos’è?

L’ischemia cardiaca è una patologia che riguarda le coronarie che a causa di un restringimento progressivo, non riescono più ad apportare sangue ed ossigeno al cuore.

Da cosa può essere causata l’ischemia cardiaca?

Ci sono delle condizioni che possono facilitare il formarsi di questa patologia, come la familiarità stessa della malattia dovuta a cause genetiche ma anche malattie pre esistenti come colesterolo, diabete oppure abitudini di vita sbagliate come abuso di alcol, fumo, obesità e vita sedentaria.

Ci sono differenze tra ischemia cardiaca e ictus?

L’ictus  si differenzia dall’infarto e dall’ischemia cardiaca in quanto ha maggiormente a che vedere con il cervello. Consiste in una scarsa perfusione sanguigna al cervello che provoca la morte delle sue cellule.

Ischemia al cuore sintomi

Molto spesso si ha la sensazione di un colpo al cuore o della perdita di fiato. In alcuni casi si verificano nausea e vomito.

Vi sono degli strumenti specifici che consentono di accertare questa patologia come l’elettrocardiogramma o la tac. Tutti questi esami aiutano a capire lo stato ed il corretto funzionamento del cuore e dei vasi sanguigni. 

Il sintomo maggiore è rappresentato dal dolore al torace. A questo si possono aggiungere tutta una serie di altri sintomi più o meno gravi:

  • Dolore alla spalla e/o al braccio sinistro,
  • dolore alla schiena,
  • mancanza di respiro o respiro affannoso,
  • tachicardia, cioè aumento della frequenza respiratoria,
  • sudorazione,
  • vertigini,
  • nausea e vomito,
  • senso d’ansia.

Complicanze dell’ischemia cardiaca

Complicanze e reversibilità di un attacco cardiaco ischemico possono dipendere dalla gravità e dalla durata dell’attacco stesso.

Se l’ischemia perdura nel tempo si può arrivare all’infarto e questo può essere fatale per il paziente.

Ad eccezione dei casi più gravi si può assistere al verificarsi dell’angina, un’ischemia miocardica reversibile che potrebbe verificarsi in associazione ad uno sforzo fisico oppure in determinate condizioni anche a riposo.

Prevenzione primaria

Le principali azioni di prevenzione, consistono nell’evitare quelli che potrebbero essere definiti come fattori di rischio primari:

  • fumo
  • obesità
  • vita sedentaria
  • diabete
  • ipertensione 
  • terapia sostitutiva con estrogeni

Quali sono le cause?

L’ischemia cardiaca (miocardica) è un disturbo del cuore, che ha conseguenze, talvolta anche molto gravi, sull’intero organismo. 

A rifornire il cuore di sangue ossigenato sono le arterie coronarie.
L’ischemia miocardica insorge per la presenza di un’occlusione/ostruzione delle coronarie (coronaropatia).

Cause di coronaropatia

La coronaropatia riconosce, come causa principale, l’aterosclerosi che presenta i seguenti fattori di rischio:

  • Ipertensione
  • Ipercolesterolemia
  • Trigliceridi alti
  • Età avanzata
  • Fumo di sigaretta
  • Diabete mellito
  • Obesità

I possibili trattamenti

Se l’ischemia cardiaca si è già verificata, esistono farmaci ai quali si può ricorrere che potrebbero ridurre la possibilità che l’attacco ischemico cardiaco possa ripresentarsi di nuovo e che quindi potrebbero aiutare a controllare la malattia.

Una visita fatta nei tempi giusti, in questi casi potrebbe addirittura salvare la vita.

Ma ricordiamoci prima di tutto che condurre uno stile di vita sano ed attivo sarà sempre la migliore arma di prevenzione che possiamo mettere in campo!

Studio Fisioterapia GM

Vienici a trovare

Ci troviamo in pieno centro, a pochi passi dalla metro Cipro. L'indirizzo del nostro Studio è Via Giulio Venticinque n.ro 23

massage therapy icon 012

Contattaci

Vuoi maggiori informazioni o vuoi prenotare la tua visita gratuita? Contattaci !!!

massage 09 1
Iscriviti allaNewsletter

Iscriviti allaNewsletter

Iscriviti alla nostra Newsletter per rimanere sempre aggiornato sui prossimi articoli, sui seminari e sulle promozioni.

Grazie per esserti iscritto alla Newsletter di Fisioterapia GM!

Pin It on Pinterest

Share This