Magnetoterapia: come funziona e quali sono le controindicazioni?

Magnetoterapia

Negli ultimi anni, non si fa che parlare degli innumerevoli benefici della Magnetoterapia. Si tratta di una tecnica che pare venisse utilizzata e praticata dagli antichi Egizi. Ma in cosa consiste esattamente la Magnetoterapia?

La Magnetoterapia come ci suggerisce il nome stesso, sfrutta l’azione degli impulsi elettromagnetici per curare diverse patologie che si presentano sotto forma di stati infiammatori o dolorosi.

IN COSA CONSISTE LA MAGNETOTERAPIA?

La Magnetoterapia sfrutta l’azione dei campi magnetici pulsati, favorendo lo scambio cellulare. La magnetoterapia inoltre, favorisce la coagulazione del sangue apportando una maggiore ossigenazione dei tessuti.

La Magnetoterapia favorisce la gestione degli stati dolorosi, ha una funzione analgesica ed è particolarmente utile nel riassorbimento degli edemi.

La magnetoterapia favorisce lo scambio cellulare e l’ossigenazione dei tessuti e risulta  particolarmente utile nella riduzione dei tempi di recupero da fratture.

COME FUNZIONA

La Magnetoterapia si basa sull’utilizzo di un apparecchio con il quale viene riprodotto un campo magnetico. Le onde riprodotte generano una risposta da parte delle nostre cellule e la potenza delle onde varierà a seconda della gravità della patologia da trattare.

È bene sottolineare che la riproduzione delle onde è di tipo non invasivo, questo vorrà dire che tali onde non saranno assorbite dai tessuti e dagli organi e non saranno pericolose né per l’operatore che per il paziente che si sottoporrà alla cura.

La Magnetoterapia ad oggi è una tecnica che può essere svolta anche a casa tramite il noleggio della strumentazione adeguata per la terapia, sempre con l’ausilio di uno specialista che dia indicazioni utili per il suo completo eseguimento.

QUALI PATOLOGIE POSSONO ESSERE TRATTATE CON LA MAGNETOTERAPIA?

Ad oggi tramite la Magnetoterapia, possono essere trattate le seguenti patologie:

  • artrite;
  • artropatie;
  • artrosi;
  • artrosi cervicale;
  • artrosi del ginocchio;
  • artrosi della spalla;
  • atrofie muscolari;
  • borsite;
  • cervicalgia;
  • colpi di frusta;
  • contratture;
  • contusioni;
  • coxartrosi;
  • cuffie dei rotatori;
  • distorsioni;
  • dolore alla schiena;
  • dolori articolari;
  • epicondilite;
  • epitrocleite;
  • frattura del polso, dello scafoide, dell’avambraccio, del bacino, della clavicola e del collo del femore;
  • lombalgia;
  • lussazioni;
  • miosite;
  • osteoporosi;
  • periartrite;
  • ritardi di consolidazione;
  • sciatalgia;
  • strappi;
  • sublussazioni di arti inferiori e superiori;
  • tendiniti;
  • torcicollo.

CONTROINDICAZIONI

In merito alle controindicazioni, è bene sempre fare riferimento alla situazione di salute generale del paziente. Ad esempio in caso di pacemaker sarebbe bene evitare, ma su questo lo specialista saprà dare indicazioni precise.

ARTICOLI RECENTI

Dieta colesterolo alto: consigli pratici

Dieta colesterolo alto: consigli pratici

Una dieta per abbassare il colesterolo alto è utile per la terapia di coloro che presentano un’eccedenza di lipidi nel sangue. Le cause del colesterolo alto sono svariate e, tra quelle principali,...

Dolore alla spalla: cause, sintomi e terapia

Dolore alla spalla: cause, sintomi e terapia

Il dolore alla spalla è uno dei dolori più fastidiosi che possano capitare: rallenta i movimenti, ci impedisce determinate attività e nei casi più gravi ci immobilizza. Ma quali sono i sintomi e le...

Lipedema e trattamento fisioterapico

Lipedema e trattamento fisioterapico

Interessa circa l'11% della popolazione femminile mondiale ed è una delle patologie più subdole ed ancora, purtroppo, sottovalutata o confusa con altre condizioni come l'obesità. Si tratta del...

Dolore al polso

Dolore al polso

Cosa causa il dolore al polso? Il dolore al polso è una delle sensazioni più fastidiose del corpo. E spesso il dolore può essere sintomo di qualche problema che è bene curare. Il male al polso,...

Tendinite al polso: cause più frequenti e rimedi

Tendinite al polso: cause più frequenti e rimedi

La tendinite al polso è un problema al giorno d'oggi molto diffuso e che se non trattato tempestivamente può essere invalidante e fastidioso. Si tratta di un disturbo particolarmente comune che può...

Tendinite: tipologie, sintomi e rimedi naturali

Tendinite: tipologie, sintomi e rimedi naturali

Gli sportivi sanno bene quanto possa essere dolora e fastidiosa una tendinite, ma anche chi non pratica particolari sport può talvolta essere soggetto a disturbi di questo tipo. Una tendinite non è...

Che cos’è la sindrome di De Quervain

Che cos’è la sindrome di De Quervain

Infiammazioni, traumi, tendiniti o sindrome di De Quervain, sono alcune delle patologie che possono causare dolore al polso. I polsi sono articolazioni messe sempre sotto sollecitazione;...

Studio Fisioterapia GM

Vienici a trovare

Ci troviamo in pieno centro, a pochi passi dalla metro Cipro. L’indirizzo del nostro Studio è Via Giulio Venticinque n.ro 23

massage therapy icon 012

Contattaci

Vuoi maggiori informazioni o vuoi prenotare la tua visita gratuita? Contattaci !!!

massage 09 1