Magnetoterapia: come funziona e quali sono le controindicazioni?

Magnetoterapia

Negli ultimi anni, non si fa che parlare degli innumerevoli benefici della Magnetoterapia. Si tratta di una tecnica che pare venisse utilizzata e praticata dagli antichi Egizi. Ma in cosa consiste esattamente la Magnetoterapia?

La Magnetoterapia come ci suggerisce il nome stesso, sfrutta l’azione degli impulsi elettromagnetici per curare diverse patologie che si presentano sotto forma di stati infiammatori o dolorosi.

IN COSA CONSISTE LA MAGNETOTERAPIA?

La Magnetoterapia sfrutta l’azione dei campi magnetici pulsati, favorendo lo scambio cellulare. La magnetoterapia inoltre, favorisce la coagulazione del sangue apportando una maggiore ossigenazione dei tessuti.

La Magnetoterapia favorisce la gestione degli stati dolorosi, ha una funzione analgesica ed è particolarmente utile nel riassorbimento degli edemi.

La magnetoterapia favorisce lo scambio cellulare e l’ossigenazione dei tessuti e risulta  particolarmente utile nella riduzione dei tempi di recupero da fratture.

COME FUNZIONA

La Magnetoterapia si basa sull’utilizzo di un apparecchio con il quale viene riprodotto un campo magnetico. Le onde riprodotte generano una risposta da parte delle nostre cellule e la potenza delle onde varierà a seconda della gravità della patologia da trattare.

È bene sottolineare che la riproduzione delle onde è di tipo non invasivo, questo vorrà dire che tali onde non saranno assorbite dai tessuti e dagli organi e non saranno pericolose né per l’operatore che per il paziente che si sottoporrà alla cura.

La Magnetoterapia ad oggi è una tecnica che può essere svolta anche a casa tramite il noleggio della strumentazione adeguata per la terapia, sempre con l’ausilio di uno specialista che dia indicazioni utili per il suo completo eseguimento.

QUALI PATOLOGIE POSSONO ESSERE TRATTATE CON LA MAGNETOTERAPIA?

Ad oggi tramite la Magnetoterapia, possono essere trattate le seguenti patologie:

  • artrite;
  • artropatie;
  • artrosi;
  • artrosi cervicale;
  • artrosi del ginocchio;
  • artrosi della spalla;
  • atrofie muscolari;
  • borsite;
  • cervicalgia;
  • colpi di frusta;
  • contratture;
  • contusioni;
  • coxartrosi;
  • cuffie dei rotatori;
  • distorsioni;
  • dolore alla schiena;
  • dolori articolari;
  • epicondilite;
  • epitrocleite;
  • frattura del polso, dello scafoide, dell’avambraccio, del bacino, della clavicola e del collo del femore;
  • lombalgia;
  • lussazioni;
  • miosite;
  • osteoporosi;
  • periartrite;
  • ritardi di consolidazione;
  • sciatalgia;
  • strappi;
  • sublussazioni di arti inferiori e superiori;
  • tendiniti;
  • torcicollo.

CONTROINDICAZIONI

In merito alle controindicazioni, è bene sempre fare riferimento alla situazione di salute generale del paziente. Ad esempio in caso di pacemaker sarebbe bene evitare, ma su questo lo specialista saprà dare indicazioni precise.

ARTICOLI RECENTI

Frattura alluce: cosa fare nell’immediato

Frattura alluce: cosa fare nell’immediato

Quando si parla di frattura alluce si tende a sminuire il problema che in realtà è tanto piccolo quanto complesso, infatti se non trattata idoneamente questa può peggiorare e causare diversi...

Contrattura al polpaccio: sintomi, cause e rimedi

Contrattura al polpaccio: sintomi, cause e rimedi

Cos'è la contrattura al polpaccio? Quando si parla di contrattura al polpaccio intendiamo una contrazione involontaria e continua che compie il singolo muscolo, oppure che coinvolge un gruppo di...

Discopatia: significato, cura e trattamento

Discopatia: significato, cura e trattamento

La colonna vertebrale è una struttura importantissima che ha il compito di sorreggere il corpo e assicurare il corretto movimento degli arti. Una componente così fondamentale però può essere...

I migliori consigli per curare le vene varicose

I migliori consigli per curare le vene varicose

Cura delle varici: i sintomi dell’insufficienza venosa Il numero crescente di pubblicazioni scientifiche, di opuscoli, di riviste sulla patologia delle varici o vene varicose riflette l’interesse...

Ginocchio valgo: cause, sintomi e trattamento

Ginocchio valgo: cause, sintomi e trattamento

Cos'è il ginocchio valgo? Il ginocchio valgo indica un problema, anche doloroso, alle articolazioni del ginocchio. Il cosiddetto “valgismo del ginocchio” è il temine giusto con cui viene denominata...

Piede d’atleta: significato, cura, trattamento

Piede d’atleta: significato, cura, trattamento

Il piede d’atleta non si tratta di un piede speciale che permette di compiere gesta nello sport eccezionali, al contrario, si tratta di un vero e proprio fastidio che colpisce non solo gli sportivi,...

Fisioterapia a domicilio: prezzi e vantaggi

Fisioterapia a domicilio: prezzi e vantaggi

La fisioterapia a domicilio può essere utile in molte occasioni. Può essere il caso di un intervento al femore, di una frattura o di una malattia degenerativa che richiedono la possibilità di...

Studio Fisioterapia GM

Vienici a trovare

Ci troviamo in pieno centro, a pochi passi dalla metro Cipro. L’indirizzo del nostro Studio è Via Giulio Venticinque n.ro 23

massage therapy icon 012

Contattaci

Vuoi maggiori informazioni o vuoi prenotare la tua visita gratuita? Contattaci !!!

massage 09 1